Mi motivi?

22 dicembre 2014 at 15:28

Barbara Boaglio, Executive Director BNI Italia e Membro del National Training Team

Uno degli aspetti che più mi piace del mio essere Executive Director è dedicare del tempo per implementare la mia conoscenza di BNI. Sono ancora l’Assistant Director del Capitolo BNI Oltrepo di Torino, il Capitolo più vecchio di questa città e quindi con una grande aspettativa rispetto alla formazione di 10 minuti che tengo ogni mese.

Questo è uno dei motivi per cui, con regolarità, cerco nuovo materiale. All’inizio di giugno arrivò la mail che annunciava il nuovo numero di Successnet Online (la newsletter BNI International, ndr) e lì trovai un articolo di Ivan Misner molto interessante: Lacking Motivation? (Poca motivazione?) in cui Misner dava delle indicazioni su come lavorare sulla propria motivazione come imprenditori. La prima cosa che pensai fu che, oltre a essere un imprenditore che si occupa di componenti per gli impianti di trattamento dell’aria, sono un Director BNI e spesso ho a che fare con Membri BNI che si trovano in un momento di poca motivazione verso il sistema, così mi è sembrato naturale declinare i suggerimenti di Misner pensando al mondo BNI.

Capita che venga un momento in cui ci si sente sottotono e un po’ demotivati rispetto al sistema, in queste occasioni spesso ci rivolgiamo al Comitato di Gestione o al Director chiedendo che ci “riattivino”, come se fossero loro a doverci motivare. In realtà esistono due tipi di motivazioni, quella che chiediamo al Comitato e al Director, corrisponde più a “un calcio nel fondoschiena” che non a una vera motivazione. Il Comitato può solo “riattivarci” ricordandoci quali sono gli strumenti che il sistema mette a nostra disposizione, ma sta a noi guardarci dentro e ritrovare lo spirito giusto, la nostra motivazione.

Possiamo farlo in cinque passi:

  1. Ridurre al minimo il contatto con le persone negative. Cosa vuol dire in ambito di Capitolo? Evitare quelli che si lamentano di tutto ciò che non funziona nel Capitolo, non dar loro il fianco e ascoltare quanto tutto vada male, che poi, è davvero tutto così disastroso?
  2. Massimizzare il tempo con persone che ricaricano le nostre batterie! Si tende a somigliare di più alle cinque o sei persone che si frequenta di più, diventa fondamentale frequentare le persone che ci fanno venir voglia di “fare” e di “essere” meglio. Possiamo organizzare alcuni incontri con loro, frequentare eventi di business. Chi sono queste persone all’interno del Capitolo? Coloro che vincono i premi mensilmente, quelli che invitano più Ospiti, quelli che fanno i 60 secondi migliori.
  3. Leggere / ascoltare / guardare le cose positive. Se ci sentiamo giù possiamo cercare un libro positivo da cui prendere “carburante”. Ascoltare un audiolibro o un podcast con un messaggio positivo. Circondarsi di cose che amiamo e che ci influenzano positivamente. Cosa vuol dire questo applicato al Capitolo? Cercare le storie di successo di BNI, contattare chi le scrive, leggere i libri BNI (e non solo) per trovare spunti e rimettersi in moto.
  4. Fare la lista delle priorità. Questa è una delle voci che mi piace di più! Spesso siamo presi da molti impegni lavorativi e dimentichiamo quali siano le azioni che, se messe in atto nel Capitolo, ci porterebbero maggior business. Quanto sono efficaci i nostri 60 secondi? Stiamo facendo il giusto numero di one to one, utilizzando un modulo completo che permetta veramente ai nostri colleghi di referenziarci? Dedichiamo almeno un’ora a settimana a produrre referenze per il nostro Capitolo? Partecipano agli eventi della Region? Servono a formarci, ma anche a incontrare Membri di altri Capitoli con i quali stringere alleanze.
  5. Mangiare l’elefante un boccone alla volta. Certo, essendo io vegetariana dovrei dire la zucca, visto il periodo, ma il senso è prendere la lista del punto precedente e affrontare alcuni elementi ogni giorno. Solo così faremo dei passi avanti, perché i più grandi successi si costruiscono giorno per giorno.

Perciò se la nostra motivazione è, momentaneamente, bassa è importante uscire dal particolare (giorno per giorno) e ricordare il quadro generale: perché abbiamo deciso di far parte di BNI? Quali sono gli obiettivi che abbiamo stabilito per quest’anno?

Lasciamoci motivare dalla nostra visione globale e guidare dai nostri obiettivi.

11 anni di BNI Italia

22 dicembre 2014 at 15:13

Quali sono gli ingredienti perfetti per rendere un compleanno davvero speciale? Prima di tutto la presenza di tanti amici, poi sicuramente l’atmosfera di festa e, perchè no, buon cibo e un’ottima bottiglia di spumante. Cosa manca per rendere il tutto perfetto? Buona musica e tanto divertimento.

Sono stati questi gli ingredienti principali della festa BNI Italia, che si è svolta il 25 Novembre a Milano,  per festeggiare i suoi 11 anni di attività. Più di 150 membri hanno partecipato all’evento, cantando tutti insieme “Tanti auguri” e brindare ai successi passati e quelli futuri. Paolo Mariola, National Director BNI Italia, ha dato il benvenuto ai Membri e Director presenti accompagnandoli in un breve percorso di aneddoti e ricordi dei principali eventi BNI Italia durante gli 11 anni trascorsi.

Tutto questo è stato accompagnato dalle note e la musica di Martin Enobo, Membro del Capitolo BNI Porta Venezia e produttore musicale che ha organizzato l’intrattenimento musicale della serata che aveva come tema centrale Diapason: armonia e intrattenimento.

Perchè BNI non è soltanto business ma anche divertimento e armonia.

BNI Oltrepo (To) festeggia le 300 riunioni di Capitolo

22 dicembre 2014 at 15:03

 Domenico Giaretto, ex Presidente Capitolo BNI Oltrepo, Titolare ITL snc

“Eran trecento, eran giovani e forti…e sono vive più che mai…le riunioni dell’Oltrepo di Torino”

Prendo spunto dalla Spigolatrice di Sapri per questa mia testimonianza relativa al raggiungimento di un traguardo importante per il Capitolo BNI Oltrepo di Torino di cui faccio parte, quello delle 300 riunioni che ho avuto la fortuna di vivere come Presidente dell’ultimo Comitato di Gestione.

Mi chiamo Domenico Giaretto, sono nato nel 1964, in BNI rappresento dal giugno 2013 la Società ITL snc di Grugliasco (To) che con passione e dedizione, insieme al mio socio Francesco Veglia, conduciamo dal 1996 occupandoci della realizzazione di tetti e in particolare di coperture metalliche (in rame, zinco titanio, alluminio, acciaio).

Rifiutato inizialmente il mandato affidatomi dalla Executive Director Barbara Boaglio in quanto non avvezzo a incarichi di questo tipo, ho deciso in seguito di accettare anche grazie all’incoraggiamento di Marina Vettorato e Pasquale Lanni quali altri componenti del Comitato di Gestione e pensando a cosa fare per caratterizzare la mia gestione, mi è tornata in mente la “Domenica Sportiva”, che seguivo da bambino, in cui il mitico giornalista Tito Stagno (mitico perché era stato lui qualche anno prima a commentare in diretta TV il primo allunaggio della storia) esordiva la sua presentazione indicando il numero della puntata che stava iniziando…..

Mi è subito sembrato un modo semplice ed efficace per approcciare la riunione di Capitolo, far capire immediatamente agli Ospiti il peso della storia e l’importanza del Capitolo BNI Oltrepo legando attraverso la nostra gestione pro-tempore (mia e dei miei colleghi Marina e Pasquale) il passato e il futuro del Capitolo BNI OltrepO: il 1° capitolo della Storia BNI a Torino.

Deciso di mettere in moto questo semplice “meccanismo contabile”, con l’aiuto di Barbara e partendo dalla 1° riunione del 9 FEBBRAIO 2007 che si svolse con la partecipazione di ben 8 membri e a cui poco dopo s’aggiunse Carlo Gandini, l’amico che mi ha portato in BNI… abbiamo definito il numero della mia prima riunione da Presidente.

Pertanto, forse dandomi anche un “po’ di arie”, le prime parole pronunciate in occasione dell’introduzione della riunione di quel venerdì sono state:

“Buongiorno a tutti e benvenuti in BNI, questa è la riunione n. 281 del Capitolo Oltrepo di Torino…..”

…e così è stato progressivamente sino all’ultima del nostro Comitato di Gestione che il destino ha voluto coincidesse con una ricorrenza importante: la RIUNIONE n. 300, da tutti noi festeggiata con una magnifica e buonissima torta preparata dall’amico e collega Andrea Amighetti del Ristorante Mistral di Vinovo (To), come testimoniato dal fotografo del Capitolo Piero Ottaviano e gustata con la musica di sottofondo prodotta dai diffusori della VIMA del nostro multimediale Pietro Crescente.

Spero di non aver annoiato con questa mia testimonianza, forse mi sono dilungato un po’, ma scrivendo mi sono reso conto di non poter far a meno dei dettagli, così come quando tornando a casa da scuola, entusiasta, raccontavo “per filo e per segno” quanto mi era capitato durante le ore di lezione.

Questo per dire che quanto succede in BNI entra nella mente e nel cuore come molte situazioni vissute da ragazzi a tal punto da sentirsi un po’ come di nuovo a scuola anche perché non mancano le analogie come…

  • il tavolo da riunione, un po’ banco un po’ cattedra
  • i Membri di Capitolo, un po’ compagni un po’ insegnanti
  • i 60 secondi, che preoccupano i più come una volta agitavano le interrogazioni
  • i 10 minuti, che obbligano ad una preparazione quasi pari a quella degli esami di fine anno
  • il timer, che detta i ritmi della riunione parimenti la campanella scandiva la durata delle lezioni
  • il business, quale obiettivo da raggiungere così come lo era la promozione alla fine dell’anno
  • i colleghi Membri di Capitolo, che ricordano tanto i compagni di classe a cui chiedere aiuto in caso di bisogno o con cui scambiare una battuta durante la lezione, pardon la riunione…!

Ringraziando per avermi sin qui letto, concludo questa testimonianza sottolineando che con BNI ci possiamo proiettare con fiducia nel futuro, affrontando il presente,  senza dimenticarci del passato!!

GIVERS GAIN: motto valido nel lavoro…. valido nella vita.

22 dicembre 2014 at 12:07

Cristina Ricci, Gestore Personal e Membro BNI Agorà

Gianluca Marconi, Statvs srl e Area Director BNI Italia

In questa società ormai così frenetica, individualista  e purtroppo indifferente, BNI può distinguersi davvero non solo come  metodo efficace per business  profittevole  tra imprenditori… ma anche come Gruppo in cui le persone sanno ancora comunicare solidarietà e valori etici.

Il nostro motto è givers gain (dare per ricevere): io credo che nel “Dare” non ci sia solo il lavoro….ma, come in questi casi, anche una collaborazione “morale”.

Così, durante i difficili giorni che ha vissuto Genova durante l’alluvione, ho ritenuto giusto contattare i Presidenti dei 6 Capitoli di Genova e l’Area Director Gianluca Marconi. Dopo aver parlato direttamente con alcuni di loro ho inviato questa mail:

“Come anticipato telefonicamente ad alcuni di voi, ho telefonato e scrivo come Presidente del Capitolo BNI Agorà di Pinerolo, per conoscere la vostra situazione in una Genova davvero martoriata e per trasmettervi la mia e la nostra solidarieta’ come Capitolo.  Tutti lavoriamo e vedere ciò che sta succedendo attraverso la televisione è davvero molto triste; per fortuna buona parte delle vostre attività non è stata coinvolta.

Un augurio in più al Capitolo BNI Pantera: dalla Presidente ho saputo di due attività coinvolte e che la sede dei vostri incontri è andata perduta; ed anche al Capitolo BNI Andalò: diverse attività sono state più o meno colpite dagli eventi.  Ma a tutti davvero auguro che la situazione si normalizzi e che gli interventi volti a prevenire tutto ciò vengano davvero realizzati a breve. Estendete ai Membri dei vostri Capitoli il  nostro messaggio. Teneteci presente doveste aver bisogno di contatti in zona.”

I colleghi di Genova si sono dimostrati davvero gentilissimi rispondendo con mail davvero “belle”:

“ Ti ringrazio molto, questo semplice gesto fa guardare il tempo fuori dalla finestra con espressione un po’ meno cupa. “;      “Domattina in riunione faremo “la conta dei danni”, sperando che per questa volta sia andata bene. Sapere di avere anche l’appoggio del Capitolo che rappresenti ci darà una spinta in più e domani non mancherò di riferire il Tuo incoraggiamento a tutti i membri”;   ancora “Riporterò al Capitolo la tua vicinanza e ti aspettiamo per ringraziarti di persona! Le varie attività stanno rispondendo con grande positività e energia, elementi in questi momenti fondamentali. Non mancherò di provare a riportare la nostra gratitudine di persona al vostro Capitolo! Grazie ancora e un caro saluto a te e al Capitolo che rappresenti”.

Mi/ci hanno invitato  a visitare i loro Capitoli: spero davvero di riuscire nei primi mesi ad andarli a trovare in loco. Grazie mille!!!  Cristina Ricci.

 

Sono Gianluca Marconi, Area Director su Genova-Alessandria, Riviere Liguri e Monza e Brianza, aggiungo solo poche righe alle parole di Cristina, la disponibilità  dimostrata da lei in questo frangente ha colpito tutti a Genova, ancora questa settimana è stata citata come esempio di interesse e generosità. La ringraziamo per aver dimostrato come sia importante mantenere al centro i valori umani anche nel business!

6,5 modi a cui potresti non aver pensato per invitare ospiti.

18 dicembre 2014 at 17:49

Guido Picozzi, Regional Director BNI

Spesso ci si chiede qual è la strategia migliore per invitare Ospiti all’incontro BNI. Guido Picozzi ci dà alcuni interessanti suggerimenti.

1.Imposta l’incontro come un normale appuntamento di lavoro

Come si fissa generalmente un incontro professionale? Tipicamente per appuntamento. Allora perché trattare l’incontro BNI in modo diverso? Avere con voi un ospite di qualità  per l’incontro è una grande opportunità per loro così come per voi e per il Capitolo. Fissare con certezza la data e l’ora dell’incontro li aiuterà a capire che questa è una seria opportunità di business, piuttosto che un “venite se potete” a questo evento settimanale.

2.Invitateli ad ascoltare una specifica presentazione 10 minuti

Prendi nota del prossima presentazione e individua le persone che possono beneficiare dall’ascoltare questo intervento.

3.Invitateli ad incontrare una persona specifica

Non c’è niente di più attraente per qualsiasi networker di un obiettivo specifico. Chi è il cliente che state cercando? Forse ci sono già nel nostro Capitolo.

Ho invitato con successo Ospiti del nostro incontro, sulla base di: “oh – stai cercando opportunità e sinergie? loro sono fantastici e sono sicuro che si possa fare affari insieme. Vieni al nostro prossimo incontro di mercoledì, sarà un piacere presentarti.

4.Chiedetegli se vogliono farsi pubblicità gratuitamente

Voglio dire – chi non lo fa, giusto? Hanno un prodotto/servizio che stanno cercando di proporre e si sta offrendo loro l’opportunità di presentarlo a un pubblico professionale ed interessato.

5.Invitateli a venire per sostenervi

Si può avere diversi membri potenziali che vi farebbe piacere avere con voi, ma sanno benissimo che ci si incontra ogni settimana e non ne hanno l’opportunità. Così come farli venire questa settimana? Beh, si può chiedere loro di venire per sostenervi, dare una testimonianza dei vostri servizi o dire qualche parola gentile sulla vostra attività. Non c’è ragione per cui essi non possano anche aiutarvi con la vostra presentazione!

6.Chiedi il loro aiuto

Proviamo un approccio indiretto. Vogliamo un elettricista nel capitolo. Ma invece di rivolgersi direttamente ad un elettricista che potremmo non conoscere così bene, chiediamo ad  un idraulico che conosciamo meglio di invitarlo. Entrambi potranno venire come vostri ospiti ed entrambi saranno impressionati dall’incontro!

 

6.5.Chiamate un vostro cliente soddisfatto

Invitate con voi un cliente soddisfatto,  per far sì che possa dare una testimonianza alla riunione. Un cliente soddisfatto per te può facilmente diventare un cliente soddisfatto di qualcun altro.

Non tutti coloro che vengono al nostro meeting vogliono far parte del nostro capitolo. È vero. Ma ogni singola persona che visita il nostro capitolo ci dà l’opportunità di offrire preziose connessioni di business.

 

 

100 Capitoli BNI Italia

18 dicembre 2014 at 17:45

Il 3 Dicembre è stato lanciato il Capitolo BNI Manzoni, primo Capitolo BNI della provincia di Lecco.

Un lancio, quello del Capitolo BNI Manzoni, molto speciale. Infatti, oltre al successo dell’evento cui hanno partecipato oltre 130 persone, il Lancio del Capitolo ha rappresentato un momento molto speciale per tutta BNI Italia.

Il Capitolo BNI Manzoni infatti è il 100° Capitolo BNI Italia.

Ospite d’eccezione del lancio del Capitolo è stato Paolo Mariola, National Director che ha voluto festeggiare con i Membri del nuovo Capitolo e il Director Silvia Grioni e i numerosi ospiti questa giornata speciale.