Conferenza Nazionale BNI Italia

13 giugno 2018 at 10:48

Come ogni anno, dal 2011, anche lo scorso Maggio si è svolta la Conferenza Nazionale BNI Italia. Per il 2018 la cornice che ha ospitato questo evento, che è ormai diventato un vero e proprio rito nel calendario dell’anno BNI, è stata Roma, che è stata per 3 giorni non solo la Capitale di Italia ma anche la Capitale del networking di BNI.

Presso l’A.Roma Lifestyle Hotel per tre giorni i Director BNI da tutta Italia si sono incontrati, dal 10 al 12 Maggio, per scambiare esperienze e condividere consigli e strategie per dare ai Membri BNI un’esperienza all’interno dell’organizzazione sempre migliore e sempre più proficua in termini di partecipazione e di nuovo business.

Come sempre il momento culminante di questa Conferenza è stato il Members’Day, ossia la giornata dedicata ai Membri BNI.

Oltre 400 persone l’11 Maggio hanno popolato il centro congressi dell’A.Roma Hotel per una giornata di networking, formazione, incontri one to one e, soprattutto, per incontrare per la prima volta in Italia Graham Weihmiller, CEO BNI International.

Il futuro di BNI, le sue prospettive, i nuovi scenari che si aprono per l’organizzazione nei prossimi anni sono stati gli argomenti che Graham, durante il suo intervento, ha trattato, parlando anche dei numerosi progetti che sono in corso per rendere la partecipazione a BNI uno strumento sempre più efficace: lo sviluppo tecnologico con la APP BNIConnect, il lancio della BNI University e tutte le altre iniziative che il Global Support Team porta avanti con l’ausilio degli uffici nazionali.

La giornata ha visto alternarsi sul palco altri momenti importanti, moderati da Luca Forlani, attore e presentatore.

Paolo Mariola, National Director BNI Italia, ha presentato il libro Il Referral Marketing. Come utilizzare relazioni e referenze per il successo professionale, il primo libro italiano sul referral marketing e come, grazie a questa strategia, si può raggiungere un significativo aumento del business. Il libro, scritto con Andrea Colombo e Irene Alleruzzo, racconta le storie di chi grazie al referral marketing ha cambiato la propria vita professionale e imprenditoriale. E sono state proprio le storie che Paolo ha raccontato sul palco, facendo, insieme ai partecipanti, un viaggio nella vita professionale di persone appartenenti alle più diverse categorie professionali che hanno trovato nell’economia collaborativa e nelle relazioni la chiave del successo.

E sempre di relazioni ha parlato anche Massimo Folador, Formatore, Consulente Aziendale, Amministratore Askesis srl e Scrittore nel suo intervento Storie di Ordinaria economia durante il quale ha posto l’accento sull’importanza dei capitali umano, fiduciario e relazionale come nuova leva nel mondo imprenditoriale e aziendale per continuare ad innovare a sviluppare realtà lavorative e business di tipo sempre più etico.

E Roma quest’anno, oltre che la città che ha ospitato la Conferenza, è stata la città che ha vinto il Video Contest 2018. Il Capitolo BNI Ora di Pranzo, Region BNI Roma Nord Ovest, si è aggiudicato il concorso del 2018 con un video molto particolare, che, tra i vari messaggi, omaggia la tradizione culinaria romana e che sicuramente oltre a far riflettere sui fondamentali per avere successo grazie al networking, fa venire l’acquolina in bocca. Clicca qui per vedere il video

Partecipante fuori concorso anche un altro video di Roma, del Capitolo BNI Borghese (Region BNI Roma Sud Ovest), girato poco prima della scomparsa di Mario Della Monaca, Membro del Capitolo e protagonista del video stesso. Un lungo applauso e un abbraccio collettivo della sala ha accompagnato le parole del Director del Capitolo Alessandro Savarese e la proiezione del video.

Ultima parte della Conferenza, ma non per questo meno importante, è stata dedicata a Business Voices, l’iniziativa della BNI Foundation per aiutare i ragazzi di oggi a diventare gli imprenditori di domani. Quest’anno sul palco sono stati riconosciute, per il loro impegno in questa iniziativa, le Region BNI Brescia, Lombardia Nord, Treviso, Roma Nord Est e, menzione speciale per i premi vinti anche durante la Conferenza Internazionale lo scorso Novembre, per la Region BNI Piemonte Sud, che, a livello mondiale, si conferma come la Region in cui è attivo il maggior numero di progetti (oltre 49).

Al termine della Conferenza Paolo Mariola ha ringraziato tutti i partecipanti e gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione della Conferenza (Tucano, Web2Emotions, Caffè Cantoni, Di Virgilio Event Foundry, National Legal Team e Linet, Opisas, RosaNatale, Solomio) e, insieme all’Ufficio Nazionale BNI Italia, sulle note della canzone Grazie Roma, ha dato appuntamento a tutti i Membri e Director per la prossima Conferenza Nazionale nel 2019!

Guarda tutte le foto dell’evento del Members’Day e del Directors’Day di Lara D’Appollonio, fotografa ufficiale dell’evento, © D’Appollonio Photography www.dappolloniopht.com.

Un Big Breakfast pieno di fascino a Lucca

11 aprile 2018 at 12:36

Sabina Vaccari – Executive Director BNI

“Scendo dal treno, è uno dei miei tanti viaggi, e mi accoglie una città meravigliosa.

Lucca.

Certo ci ero già stata ma tornarci è sempre bello.

Le luci del passaggio sotto le mura di Lucca mi colpiscono e pur essendo sera, sono stanca ma sono contenta di essere qui.

Perché?, perché domattina 23 marzo 2018 sarà un giorno speciale per la Region BNI Toscana Ovest.

Il Big Breakfast so bene come funziona ne ho svolti molti nelle mie region, questa volta però  sono a Lucca e per Lucca è la prima volta.

Un evento importante. Cercherò di dare il mio contributo al meglio come anni fa.

Sono stata invitata come madrina perché ho inaugurato il primo Capitolo “Puccini” al Lancio, e ora sono tornata per una tappa importante, il suo Executive Director Daniele Pagno della Region Toscana Ovest mi riconosce come “ispiratrice del suo percorso in BNI”. Caspita che onore! :)

Ne sono felice. Ricordo quando a Firenze durante un incontro gliene ho parlato.

Semplicemente si è fidato di me, come hanno fatto molti altri membri e colleghi in BNI in questi 10 ANNI.

Coordino più di 500 membri, ma Daniele è una persona speciale, un collega con il quale il confronto è sempre costruttivo.

La sua pacatezza, la sua costante e fine analisi dei passi da compiere per il bene dello sviluppo del lavoro suo e degli altri, mi ha sempre affascinato, la sua dote più grande che condivide con me è la tenacia, per fare le cose bene, solide, durature occorre tempo ma soprattutto costanza. E Daniele ha compiuto i passi giusti per creare un team e una squadra solida e non si è mai arreso.

La Region Toscana Ovest conta oggi 120 membri, 4 Capitoli, 3 core group, 2040 referenze, 1526000 euro di volume d’affari generati nel 2017.

La Region Toscana Ovest conta un team affiatato con David, Ramon, Chiara, Jonathan, felici di lavorare insieme, con valori e modalità condivise con Daniele l’Executive Director.

E’ situata in una delle città più belle d’Italia, a misura d’uomo, dove scendi dal treno e non serve il Taxi per arrivare in Hotel.

Le location che ho visitato qui hanno un fascino unico.

Il Big Breakfast si è svolto presso la location di un Capitolo: la Casa del Boia, con volte a mattoni a vista, atmosfera piena di fascino e cultura ai piedi delle mura che cingono la città.

Tanti membri emozionati, pronti a condividere business e relazioni. Un’ottima organizzazione. Un buffet esagerato di un membro del Capitolo. Tutti si davano da fare.

Davvero una bella esperienza.

Ho condiviso con loro come sta cambiando BNI nel nostro percorso, da relatrice ho potuto raccontare che dal 1985 ad oggi BNI è cambiata, puntando sempre al meglio, a non lasciare nulla al caso ma studiare ogni mossa da compiere sempre per il miglior successo dei suoi membri.

Oltre a me un altro relatore di eccellente esperienza aziendale, il Prof. Sergio Casella docente all’Università di Pisa, autore di un libro interessantissimo “la morale aziendale” che ha ribadito concetti importanti quali la relazione e la cura e l’importanza della persona in una azienda che vuole avere successo costante e continuo.

A seguire i presidenti dei capitoli hanno premiato i migliori networker 2017 e raccontato traguardi raggiunti e obiettivi da raggiungere nel 2018, e Daniele Pagno ha condiviso i passi che faranno insieme fino al 2020.

Una giornata soleggiata con un inizio grandioso con un Big Breakfast pieno di energia non poteva concludersi che con una passeggiata sul lungomare di Viareggio dove prossimamente andrò anche a trovare il Capitolo che si incontra qui il giovedì. E’ promesso.

Il mare ci ha accolto come sempre con quel profumo che rasserena, con lo iodio che apre i polmoni, con quella pacatezza delle piccole onde che concilia la nostra pausa dal lavoro.

Torno a casa con un dono a ricordo di questa importante giornata e la consapevolezza che quel giorno ho fatto proprio bene a consigliare a Daniele di conoscere BNI e svilupparla a Lucca e dintorni.

Oggi è stata un’altra mia giornata dedicata al givers gain, ho dato tempo, energie, conoscenza ed esperienza e ho ricevuto una bella emozione nel constatare da vicino il successo di questa region condotta davvero in modo eccellente e con uno stile garbato ed efficace.

Buon percorso BNI Toscana Ovest, insieme con questo valido team farete grandi cose, ne sono certa.”

L’ADOZIONE DI UN GIOVANE MONACO TIBETANO: QUANDO IL GIVERS GAIN DIVENTA CHARITY

11 aprile 2018 at 12:32

Adriana Zanetti – Executive Director BNI Italia

Givers gain, ovvero: se aiuti abbastanza persone a ottenere ciò che vogliono, otterrai automaticamente ciò che desideri. Vale nel business come nella beneficenza. Così la pensano i membri del Capitolo BNI Gianicolo che annoverano al loro interno l’associazione ASIA onlus, grazie alla quale è nato un “benefico networking con il Tibet”. Anzi, per la precisione, con un giovane Monaco. Questa è la storia.

Sonam ha 17 anni, vive e studia nel Paese delle nevi dove si guarda il mondo da cinque mila metri di altezza, ilTibet, appunto. In particolare Sonam trascorre la sua vita dentro il monastero di Galanteng, nella provincia del Sichuan che si trova nella regione Tibetana del Kham a oriente del Tibet centrale.

Immaginiamo una valle piena di boschi e perfetta per il pascolo, tanto che la popolazione è nomade e dedita alla pastorizia, attività che coinvolge tutti i 1300 abitanti, anche i bambini, che non hanno scuole da frequentare. Neppure Sonam. Da sempre la cultura e l’istruzione tibetana si coltivano nei Monasteri, centri di educazione dei giovani e non solo da un punto di vista religioso. È nei Monasteri che si apprendono filosofia, storia, grammatica, poesia, medicina a fianco delle tradizioni religiose e della pratica meditativa sotto la guida di maestri esperti.

Il Tibet o anche solo una porzione di esso, che nell’immaginario di ognuno di noi è un punto sconfinato sullacarta geografica, lontanissimo e misterioso, ha subìto le mutazioni imposte dalla Storia umana fatta – come sempre – di guerre e conquiste, invasioni e colonizzazioni non solo territoriali ma anche – soprattutto – culturali. Si sa poco del Tibet, se non che è stato oggetto di divisione durante la rivoluzione cinese, che ha portato disgregazione nella tradizione tibetana e in particolare nei villaggi più sperduti e per questo meno attrezzati a difendere la propria identità e il futuro dei propri giovani. Come accade a Sichuan, dove è nato e vive Sonam e dove il Monastero di Galanteng è l’unica istituzione di riferimento, anche per questioni sanitarie dato che non ci sono ospedali.

Fino a qualche tempo fa le spese per mantenere questi templi della sapienza erano pagate dagli abitanti dei villaggi limitrofi, ma da qualche anno a causa  dell’impoverimento della popolazione unito alla disgregazione – appunto – della società tradizionale, serve un contributo esterno per preservare l’identità. Obiettivo che si può raggiungere solo sostenendo l’eredità spirituale e culturale trasmessa dagli anziani, l’educazione delle nuove generazioni e dei giovani monaci come il diciassettenne Sonam, che il Capitolo BNI Gianicolo ha deciso di adottare a distanza. E non si tratta soltanto di un aiuto economico a lungo termine, ma di un impegno morale nei confronti dei beneficiari con i quali il Capitolo può instaurare un rapporto diretto, profondo, ricavandone gratificazione anche attraverso lettere, foto e, in caso, vistando la comunità in loco.

ASIA, l’associazione membro del Capitolo Gianicolo, ha raccontato con passione del suo modo di operare e parlato dello strumento dell’adozione a distanza [adoptibet.org] come di una via privilegiata per aiutare quelle popolazioni abbandonate, che il Capitolo Gianicolo non ha avuto dubbi a supportare un progetto che, complessivamente tende a favorire lo sviluppo della comunità tibetana per garantire ai bambini la possibilità di completare l’educazione primaria presso le scuole nelle zone più remote di Tibet, India e Nepal;  offrire ai giovani tibetani più poveri l’opportunità di frequentare le scuole superiori e le università, attraverso delle Borse di Studio; assicurare agli anziani tibetani della comunità in esilio in India, rimasti soli, un’accoglienza e un soggiorno dignitoso presso alcune case per anziani; supportare gli studi e la pratica di monaci come il giovane Sonam.

 

 

 

Compleanno BNI

23 ottobre 2017 at 12:49

BNI Italia compie 14 anni !!

Mercoledì 22 Novembre alle ore 20.00 

Raggiungici per un aperitivo di networking all’ Old Fashion, la location del divertimento milanese per eccellenza.

Quota di partecipazione: 15 € da versare direttamente all’evento.

Non mancare!!! CLICCA QUI PER REGISTRARTI

 

Nuovi Capitoli BNI

21 luglio 2017 at 12:40

Nel mese di Giugno e nella prima parte del mese di Luglio sono stati lanciati i seguenti Capitoli:

  • BNI Belvedere – Mondovì (CN) – Capitolo Hall of Fame 
  • BNI Cicogna Bianca – Racconigi (CN)
  • BNI Priamar – Savona - Capitolo Hall of Fame
  • BNI 55 – Rho (MI)
  • BNI Labor – Milano
  • BNI Bassa Bresciana – Manerbio (BS)
  • BNI Leonessa – Brescia
  • BNI Catullo – Caselle di Sommacampagna (VR)
  • BNI Il Leone di San Marco – Mestre (VE) Capitolo Hall of Fame
  • BNI Virgilio – Palidano (MN)
  • BNI Prato – Prato
  • BNI Flaiano – Francavilla al mare (CH)
  • BNI I Talenti – Roma
  • BNI Trionfale – Roma
  • BNI Arechi II – Salerno

 

 

Lancio BNI Belvedere 

Lancio BNI Flaiano

BNI Flaiano – Storia di un lancio di successo

19 luglio 2017 at 00:46

Antonio Finocchi – Assistant Director BNI

Sono entusiasta di raccontare cosa è successo in occasione del lancio del Capitolo BNI Flaiano, terzo Capitolo dell’Abruzzo e secondo Capitolo di Pescara.

Il grande prodigarsi dei membri ha fatto sì che l’interesse per BNI si stia diffondendo a macchia d’olio, tanto che il lancio del capitolo si è dovuto duplicare visto che la sala prevista conteneva “solo” 100 posti e per due settimane di seguito abbiamo fatto sold out.

I membri e gli ospiti hanno vissuto una esperienza di prim’ordine che testimonia non solo l’efficacia del metodo strutturato di BNI ma che la sua applicazione consente di ottenere risultati di tutto rispetto.

Durante il lancio alcuni membri, spontaneamente, si sono alternati sul palco per dare testimonianze sulla loro partecipazione e costituzione del capitolo e referenze importanti già ottenute, addirittura con dei grazie affare concluso di importi ragguardevoli.

Ma un momento fra i più interessanti, anche a sorpresa, se vogliamo, è stato generato dalla visita di un membro di un Capitolo BNI dell’Ontario (Canada). Il dottor Marco Caravaggio, chiropratico, che ha testimoniato sull’efficacia del proprio capitolo, del metodo e della uniformità di linguaggio in tutto il mondo, un capitolo di 31 membri che nello scorso anno ha generato GAC per oltre 1.800,000 $ dove i membri dichiarano di ottenere oltre il 30% del proprio volume di affari attraverso il passaparola strutturato e quindi il loro Capitolo BNI.

Una gradita e bellissima sorpresa che ha entusiasmato i membri del Capitolo Flaiano e tutti gli ospiti presenti, più di ogni altro tentativo di spiegazione, il messaggio diretto è stato di grande effetto.

E’ sempre entusiasmante capire, se ve ne fosse bisogno, che BNI davvero parla una lingua comune in tutto il mondo dell’imprenditoria e cambiare il modo di fare affari è possibile, in Italia come già accade nel mondo.

In Abruzzo lo sviluppo di BNI non si arresta, sono in costituzione Capitoli a Roseto degli Abruzzi, Sant’Egidio alla Vibrata, Teramo, Città Sant’Angelo e Chieti. Non è nulla di straordinario, la quotidianità di persone proattive, di qualità che credono nelle proprie doti ed esperienze e credono nella loro terra Abruzzese. BNI è riuscita a coniugare anche questo.

Nuovi Director BNI

7 giugno 2017 at 16:44

Il 25 – 26 – 27 Maggio si è svolto a Milano il TDM1, Traning Director Modulo 1, il corso per i nuovi Director BNI Italia

Nella foto la consegna dei certificati da parte del National Director Paolo Mariola al termine del corso ai partecipanti: Loredana Angeloni, Edgarda Brigliadori, Gian Luca Libutti, Claudio Piloni, Fabio Roveda, Micaela Tioli, Marco Turri.

Assicuratore d’eccellenza

7 giugno 2017 at 16:12

Francesca Cuffaro – Assicuratore, Capitolo BNI Torino

Mi chiamo Francesca Cuffaro, ho 38 anni e sono agente di assicurazioni GENERALI ITALIA SPA in due agenzie in provincia di TORINO: RIVOLI CASTELLO e BUSSOLENO.

Generali è tra le 50 società più grandi e più smart del mondo, è uno dei gruppi assicurativi leader, presente in oltre 60 paesi con oltre 55 milioni di clienti e 500 miliardi di euro di attivi gestiti. Ho partecipato alla mia prima riunione BNI nel luglio del 2015, con la curiosità del primo giorno di scuola.

Ho compilato immediatamente la mia domanda di adesione al capitolo BNI TORINO che allora era in fase di costituzione: quarta iscritta in questo gruppo che ora vanta oltre 50 membri, e sta crescendo velocemente. Sono Gold Member del mio capitolo, ho fatto iscrivere altri 8 membri, traspare la mia soddisfazione nel parlare di questa esperienza! Cosa mi è piaciuto di più? BNI è metodo, regole di marketing che vengono insegnate ai corsi di formazione (interessanti e gratuiti); è certezza delle tue potenzialità, la quadratura del cerchio. Ma è soprattutto aumento del volume d´affari, conoscenza di un affiatato team di imprenditori, splendide persone sia in ambito professionale che umano, ormai AMICI.

Ora so a chi affidarmi in caso di necessità, e posso fornire ai miei oltre 6000 clienti un’assistenza più completa, mettendo in contatto diretto domanda e offerta.

In poco più di un anno e mezzo il portafoglio generato dalle sole referenze di BNI ha raggiunto quasi i 200.000 euro, e l’11 aprile scorso la mia Agenzia Generali Rivoli Castello è stata main sponsor all’evento L’EVOLUZIONE DELL’ECCELLENZA II organizzato dalla REGION TORINO.

 Generali come BNI punta all’evoluzione dell’eccellenza, diventando non solo ASSICURATORE, ma anche PARTNER DELLA SICUREZZA DI FAMIGLIE, PROFESSIONISTI ED IMPRENDITORI con strumenti innovativi e sfruttando l’internet delle cose.   Mai avrei immaginato di parlare davanti a 700 imprenditori!! Ho vinto molte sfide, e sono pronta ad accoglierne di nuove.

Lancio Capitolo BNI Salario Trieste

7 giugno 2017 at 15:24

Monica Pierlorenzi – Assistant Director BNI

Ciao, mi chiamo Monica Pierlorenzi e voglio raccontarti la mia esperienza in BNI; sono entrata a far parte di questa organizzazione da quasi due anni e più precisamente a giugno del 2015 decisi di iscrivermi al core group Ponte Milvio della Region Roma Nord Ovest, con attività di coaching e formazione, e devo dire che il mio scetticismo iniziava dall’orario della riunione…non mi ero mai alzata così presto in tutta la mia vita…poi le cose cambiano e ti accorgi che lo sforzo che fai è ben ripagato dai risultati che ottieni e non solo di business!

L’idea di stravolgere il nostro modo di pensare agli affari è sorprendente.

Le parole chiave di questa organizzazione G I V E R S   G A I N S  trasferiscono un messaggio chiaro dare per ricevere, in realtà nella vendita ci insegnano a vendere il nostro prodotto, in BNI  ci diamo da fare per cercare contatti e affari per i nostri colleghi  membri e a vendere o offrire servizi degli altri, a cercare referenze per i membri del nostro capitolo.

Questa organizzazione mi è piaciuta veramente tanto e oggi sono per la Region Roma Nord Ovest un Assistant Director e  ho avuto l’onore e il piacere di lanciare il mio primo Capitolo Salario Trieste, un’ esperienza entusiasmante, iniziata costruendo le basi con delle persone speciali, alle quali passo dopo passo ho insegnato il metodo, tutti da subito hanno iniziato a collaborare ad interagire, a lavorare intensamente per avere il risultato che avevamo concordato.il giorno del lancio il 10 maggio 2017  alle ore 7,30 del mattino abbiamo registrato 196 presenze!!

Una grande soddisfazione, un open networking d’eccellenza! presentazioni impeccabili, la traduzione dell’entusiasmo di fare insieme affari, un grazie al Comitato di Gestione Letizia Napolitano, Tiziano Fiori, David Cecchini, per il loro impegno e ad ognuno del membri che non si sono mai risparmiati.

Un grazie speciale a Sabina Vaccari Executive Director, mio mentore che ha saputo trasferirmi il metodo e l’etica che è nel concetto di BNI.

Monica Pierlorenzi

AD Roma Nord Ovest

Guarda il video del lancio del Capitolo BNI Salario Trieste

Nuovi Capitoli BNI

7 giugno 2017 at 15:18

Nel mese di Maggio sono stati lanciati 8 nuovi Capitoli

  • BNI Gheppio – San Donà di Piave (VE)   
  • BNI Raffaele Ricco – Roma
  • BNI Jonagold – Bolzano
  • BNI Salario Trieste – Roma
  • BNI Sondrio – Tresivo (Sondrio)
  • BNI Il Magnifico – Sesto Fiorentino (FI)
  • BNI Gold – Torino

Benvenuto a tutti i nuovi Membri BNI!!!

Lancio Capitolo BNI Il Magnifico